MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 8 luglio 2002 - Geologi.info | Geologi.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI – DECRETO 8 luglio 2002

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 8 luglio 2002 Approvazione ed ufficializzazione dei Metodi di analisi microbiologica del suolo. (Decreto n. 010175). (GU n. 179 del 1-8-2002- Suppl. Ordinario n.156)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 8 luglio 2002

Approvazione ed ufficializzazione dei Metodi di analisi
microbiologica del suolo. (Decreto n. 010175).

IL MINISTRO DELLE POLITICHE
AGRICOLE E FORESTALI
Visti i decreti ministeriali 7 luglio 1990, n. 15517, 20 settembre
1990, n. 20611 e 3 gennaio 1996, n. 10001, con i quali e’ stato
istituito e ricostituito il Comitato tecnico scientifico per
l’Osservatorio nazionale pedologico e per la qualita’ del suolo, con
funzioni di consulenza e proposizione all’Amministrazione centrale
dell’agricoltura ed alle regioni e province autonome di iniziative in
materia pedologica, tra l’altro in tema di standardizzazione di
metodi di analisi del suolo;
Vista la legge 15 marzo 1997, n. 59, recante delega del Governo
per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti
locali, per la riforma della pubblica amministrazione e per la
semplificazione amministrativa;
Visto il decreto legislativo 4 giugno 1997, n. 143, recante
conferimento alle regioni delle funzioni amministrative in materia di
agricoltura e pesca e riorganizzazione dell’Amministrazione centrale;
Visto in particolare l’art. 2, comma 2, della legge predetta,
laddove si stabilisce che il Ministero per le politiche agricole
svolga, tra l’altro, compiti di disciplina generale e coordinamento
nazionale in diverse materie, tra le quali la tutela della qualita’
dei prodotti agroalimentari, caratteristica dipendente in buona parte
dalle condizioni di gestione del suolo e delle acque;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, che riforma
l’organizzazione del Governo e definisce le attribuzioni del
Ministero delle politiche agricole e forestali;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 2000, n.
450, concernente il regolamento di organizzazione del Ministero delle
politiche agricole e forestali;
Vista la Convenzione delle Nazioni unite per la lotta contro la
desertificazione negoziata nel 1994 in seguito alle raccomandazioni
della Conferenza delle Nazioni unite tenuta a Rio de Janeiro nel
1992, Convenzione che, ratificata dall’Italia con legge 4 giugno
1997, n. 170, riflettendo il capitolo 12 dell’Agenda 21 dedica una
diffusa e particolare attenzione alle problematiche di conoscenza,
difesa e salvaguardia del suolo e delle acque;
Vista la dichiarazione della Conferenza europea sullo sviluppo
rurale tenuta a Cork nel 1996, ed in particolare il punto 4 –
Sostenibilita’, che afferma che le politiche degli Stati membri
dell’Unione europea devono promuovere lo sviluppo rurale sostenendo
la qualita’ e la bellezza dei paesaggi rurali europei, con
riferimento particolare alle risorse naturali, alla biodiversita’ e
all’identita’ culturale del territorio.
Visto il regolamento (CE) 1257/1999 del Consiglio sul sostegno
comunitario allo sviluppo rurale sostenibile, che in particolare per
le misure agroambientali e’ inteso a promuovere forme di conduzione
dei terreni agricoli compatibili con la tutela e con il miglioramento
delle diverse componenti ambientali;
Visto il decreto legislativo 11 maggio 1999, n. 152, recante
disposizioni sulla tutela delle acque dall’inquinamento e recepimento
della direttiva 91/271/CEE concernente il trattamento delle acque
reflue urbane e della direttiva 91/676/CEE relativa alla protezione
delle acque dall’inquinamento provocato dai nitrati provenienti da
fonti agricole;
Visti i decreti ministeriali 11 maggio 1992, e 13 settembre 1999,
con i quali sono stati approvati e resi ufficiali i Metodi di analisi
chimica del suolo;
Visto il decreto ministeriale 1 agosto 1997 con il quale sono
stati approvati e resi ufficiali i Metodi di analisi fisica del
suolo;
Visto il decreto ministeriale 23 marzo 2000 con il quale sono
stati approvati e resi ufficiali i Metodi di analisi delle acque per
uso agricolo e zootecnico;
Considerato che per una valida politica nazionale di
programmazione dell’uso del suolo e delle acque per uso irriguo va
perseguita una approfondita conoscenza delle caratteristiche
microbiologiche del suolo la quale e’ tuttora carente, e che a tal
fine occorre, tra l’altro, meglio definire metodi standardizzati di
analisi microbiologica del suolo, acquisendo anche vantaggiosamente
nell’ambito nazionale metodi gia’ definiti in ambito internazionale
da istituzioni di normalizzazione come ISO e CEN;
Considerato che l’Istituto sperimentale per la nutrizione delle
piante, organismo scientifico specialistico del Ministero per le
politiche agricole, su incarico del Ministero e nell’ambito delle
iniziative del Comitato tecnico scientifico per l’Osservatorio
nazionale pedologico, attualmente in via di ricostituzione, ha
definito gli accennati metodi di analisi microbiologica del suolo
giovandosi di diverse collaborazioni esterne, ed in particolare delle
Commissioni biologia del suolo e fertilita’ del suolo e nutrizione
delle piante della Societa’ italiana per la scienza del suolo;
Considerato che i metodi di analisi microbiologica del suolo in
argomento costituiscono una necessaria continuazione della serie dei
metodi di analisi del suolo gia’ ufficializzati, diffusi e ampiamente
usati dagli addetti ai lavori;
Ritenuto opportuno approvare e rendere ufficiali i metodi medesimi
perche’ ne sia consentita la piu’ diffusa utilizzazione nel
territorio nazionale;
Decreta:
Art. 1.
1. Al fine di disporre di metodi di conoscenza standardizzati
delle caratteristiche del suolo, utilizzabili per gli scopi di cui
alle premesse, sono approvati e resi ufficiali i Metodi di analisi
microbiologica del suolo di cui all’allegato al presente decreto, che
ne costituisce parte integrante.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 8 luglio 2002
Il Ministro: ALEMANNO

ALLEGATO NON ANCORA DISPONIBILE IN BANCA DATI.

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI – DECRETO 8 luglio 2002

Geologi.info