MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 24 luglio 2009 - Geologi.info | Geologi.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 24 luglio 2009

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 24 luglio 2009 - Modifica dei disciplinari di produzione dei vini IGP italiani per inserire la delimitazione della zona di vinificazione e la previsione delle deroghe di cui all'articolo 6, paragrafo 4, del regolamento (CE) n. 607/2009 della Commissione. (09A09304) (GU n. 184 del 10-8-2009 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 24 luglio 2009

Modifica dei disciplinari di produzione dei vini IGP italiani per
inserire la delimitazione della zona di vinificazione e la previsione
delle deroghe di cui all’articolo 6, paragrafo 4, del regolamento
(CE) n. 607/2009 della Commissione. (09A09304)

IL CAPO DIPARTIMENTO
delle politiche di sviluppo economico e rurale
Visto il regolamento (CE) n. 479/2008 del Consiglio del 29 aprile
2008, relativo all’organizzazione comune del mercato vitivinicolo, in
particolare il titolo III, capo IV, recante norme sulle denominazioni
di origine e indicazioni geografiche, in particolare l’art. 34 (1)
(b) (iii) e l’art. 35 (2) (d), che prevedono la delimitazione della
zona di produzione dei vini DOP e IGP;

Visto il regolamento (CE) n. 607 della Commissione del 14 luglio
2009 che stabilisce talune regole di applicazione del Regolamento del
Consiglio n. 479/2008 riguardo le denominazioni di origine protetta e
le indicazioni geografiche, le menzioni tradizionali, l’etichettatura
e la presentazione di taluni prodotti del settore vitivinicolo;
Vista la legge 10 febbraio 1992, n. 164, recante la nuova
disciplina sulla tutela delle denominazioni di origine dei vini;
Visti i decreti con i quali, ai sensi della citata legge n.
164/1992, sono state riconosciute le indicazioni geografiche tipiche
dei vini italiani ed approvati e modificati i relativi disciplinari
di produzione;
Visti, in particolare, i commi 1 e 2 dell’art. 6, paragrafo 4, del
citato regolamento (CE) n. 607/2009, ai sensi dei quali possono
essere previste nei disciplinari di produzione dei vini IGP le
deroghe al disposto di cui all’art. 34 (1) (b) (iii) del Regolamento
(CE) n. 479/2008 del Consiglio, per consentire rispettivamente la
vinificazione in una zona situata nelle immediate vicinanze o in una
stessa unita’ amministrativa o in una unita’ amministrativa limitrofa
alla zona geografica delimitata, ovvero per consentire la
vinificazione al di fuori delle immediate vicinanze dell’area
delimitata fino al 31 dicembre 2012;
Ritenuto di dover procedere alla modifica dei disciplinari di
produzione dei vini IGT italiani, al fine di prevedere negli stessi
la delimitazione della zona di vinificazione delle uve e le predette
deroghe, con decorrenza dal 1° agosto 2009, consentendo di far
comunque salve le eventuali misure piu’ restrittive stabiliti dagli
specifici disciplinari di produzione;
Visto il parere favorevole espresso dal Comitato nazionale per la
tutela e la valorizzazione dei vini DO e IGT nella riunione del 2 e 3
luglio 2009;
Decreta:

Art. 1.

Modifica dei disciplinari di produzione dei vini IGT: delimitazione
della zona di vinificazione
1. Ai sensi degli articoli 34.1.b (iii) e 35.2.d del regolamento
(CE) n. 479/2008, nei disciplinari di produzione di tutte le
Indicazioni geografiche tipiche dei vini italiani finora riconosciute
e’ inserita la zona di vinificazione, la cui delimitazione
corrisponde con quella di produzione delle uve.

Art. 2.

Modifica dei disciplinari di produzione dei vini IGT: deroghe di cui
all’art. 6, paragrafo 4, del regolamento CE n. 607/2009
1. La deroga di cui all’art. 6, paragrafo 4, comma 1, del
regolamento (CE) n. 607/2009, per consentire la vinificazione in una
zona situata nelle immediate vicinanze o in una stessa unita’
amministrativa o in una unita’ amministrativa limitrofa alla zona
geografica delimitata, e’ inserita negli specifici disciplinari di
produzione dei vini IGT.
2. Fatte salve le disposizioni piu’ restrittive stabilite dagli
specifici disciplinari di produzione, nei disciplinari di produzione
dei vini italiani IGT e’ inserita la deroga di cui l’art. 6,
paragrafo 4, comma 2, del regolamento (CE) n. 607/2009, per
consentire la vinificazione al di fuori delle immediate vicinanze
dell’area geografica delimitata fino al 31 dicembre 2012.

Art. 3.

Termini di applicazione
1. Le disposizioni del presente decreto sono applicabili a
decorrere dal 1° agosto 2009.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 24 luglio 2009
Il capo Dipartimento: Nezzo

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 24 luglio 2009

Geologi.info