MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 23 giugno 2008 - Geologi.info | Geologi.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 23 giugno 2008

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 23 giugno 2008 - Modificazioni al registro nazionale delle varieta' di vite. (GU n. 194 del 20-8-2008 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 23 giugno 2008

Modificazioni al registro nazionale delle varieta’ di vite.

IL DIRETTORE GENERALE
dello sviluppo rurale, delle infrastrutture
e dei servizi

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 24 dicembre 1969,
n. 1164 modificato dal decreto del Presidente della Repubblica
18 maggio 1982, n. 518 e dalla legge 19 dicembre 1984, n. 865 recante
norme per la produzione e la commercializzazione del materiale di
moltiplicazione vegetativa della vite ed il decreto ministeriale
2 luglio 1991, n. 290 che regolamenta l’indicazione supplementare in
etichetta di tale materiale;
Visto in particolare l’art. 11 del decreto del Presidente della
Repubblica n. 1164/1969, che istituisce il Registro nazionale delle
varieta’ di vite;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 29 luglio 1974, n.
543 recante norme complementari per l’applicazione del decreto del
Presidente della Repubblica 24 dicembre 1969, n. 1164, sopra
indicato;
Visto il decreto ministeriale 24 giugno 2002, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale, n. 201
del 28 agosto 2002, con il quale si modifica il decreto ministeriale
6 febbraio 2001 relativo alla selezione clonale di vite;
Visto lo schema di accordo tra il Ministero delle politiche
agricole e forestali, le regioni e le province autonome di Trento e
Bolzano in materia di classificazione delle varieta’ di vite del
25 luglio 2005, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana, serie generale n. 212 del 10 settembre 2002;
Visto il decreto ministeriale 7 maggio 2004 pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale n. 242
del 14 ottobre 2004 recante «Modificazioni al registro nazionale
delle varieta’ di vite di cui al decreto ministeriale 6 dicembre
2000», con il quale, in particolare, e’ stato pubblicato l’intero
registro aggiornato delle varieta’ di vite;
Visto il decreto ministeriale 8 febbraio 2005, «Norme di
commercializzazione dei materiali di moltiplicazione vegetativa della
vite», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana,
serie generale n. 82 del 9 aprile 2005, ed in particolare l’art. 10;
Visto il decreto ministeriale 9 giugno 2005, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale n. 210
del 9 settembre 2005, recante: «Modificazioni al registro nazionale
delle varieta’ di vite di cui al decreto ministeriale 6 dicembre
2000»;
Visto il decreto ministeriale 2 febbraio 2006, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale n. 61
del 14 marzo 2006, recante: «Modificazioni al registro nazionale
delle varieta’ di vite di cui al decreto ministeriale 6 dicembre
2000»;
Visto il decreto ministeriale 30 marzo 2006, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale n. 93
del 21 aprile 2006, «Rettifica dell’allegato al decreto ministeriale
2 febbraio 2006, recante: “Modificazioni al registro nazionale delle
varieta’ di vite di cui al decreto ministeriale 6 dicembre 2000″»;
Visto il decreto ministeriale 9 gennaio 2007, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale n. 38
del 15 febbraio 2007, «Modificazioni al registro nazionale delle
varieta’ di vite»;
Visto il regolamento CE n. 382/2007 della Commissione del 4 aprile
2007 recante modifica del regolamento CE n. 753/2002 che fissa talune
modalita’ di applicazione del regolamento CE 1493/1999 del Consiglio
per quanto riguarda la designazione, la denominazione, la
presentazione e la protezione di taluni prodotti vitivinicoli,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 95 del
5 aprile 2007, con il quale in particolare sono state soppresse,
all’allegato II, le deroghe per l’Italia relative all’uso in
etichettatura per la varieta’ Tocai friulano e per il suo sinonimo
Tocai italico e con il quale e’ stato inserito il sinonimo
«Friulano»;
Visto il decreto ministeriale 31 luglio 2007, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale n. 182
del 7 agosto 2007, recante «Disposizioni transitorie per l’uso del
sinonimo “Friulano” della varieta’ di vite “Tocai friulano”, nella
designazione e presentazione della relativa tipologia di vino a
denominazione di origine della regione Friuli-Venezia Giulia»;
Visto il decreto ministeriale 19 settembre 2007, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale n. 253
del 30 ottobre 2007, «Modificazioni al registro nazionale delle
varieta’ di vite»;
Visto il decreto ministeriale 18 ottobre 2007, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale, n. 251
del 27 ottobre 2007, «Modificazioni al registro nazionale delle
varieta’ di vite e disposizioni per l’uso del sinonimo “Tai”, della
varieta’ di vite “Tocai friulano”, nella designazione e presentazione
della relativa tipologia di vino di talune denominazioni di origine
controllata della regione Veneto, a decorrere dalla campagna
vendemmiale 2007/2008»;
Visto il decreto ministeriale 28 gennaio 2008, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, serie generale n. 62
del 13 marzo 2008, «Modificazioni al registro nazionale delle
varieta’ di vite»;
Ravvisata l’opportunita’ di provvedere ad un aggiornamento del
Registro nazionale delle varieta’ di viti nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana;
Atteso che il Comitato nazionale per la classificazione delle
varieta’ di viti, istituito con decreto ministeriale 28 dicembre 2001
nella seduta del 17 ottobre 2007 ha espresso il proprio avviso
favorevole a talune variazioni del Registro nazionale delle varieta’
di viti;
Decreta:

Articolo unico

Il Registro nazionale delle varieta’ di vite, aggiornato da ultimo
con decreto ministeriale 28 gennaio 2008 viene integrato,
all’allegato 1, come segue.
Alla sezione I vitigni ad uve da vino, vengono inserite le seguenti
nuove varieta’:
Baratuciat B., codice varieta’ 413;
Cordenossa N., codice varieta’ 414;
Vernaccia nera grossa N., codice varieta’ 415.
Alla sezione I – vitigni ad uve da vino, vengono aggiunti, alle
varieta’ gia’ iscritte, i seguenti nuovi cloni:
008 – Albarola B., cloni I-CVT 14 ed I-CVT 17;
036 – Bosco B., clone I-CVT 18;
199 – Primitivo N., clone I-Ampelos VCP-VL 1;
213 – Rossese N., clone I-CVT 1;
218 – Sangiovese N., cloni I-UNIMI-VITIS SANG VV 101 ed
I-UNIMI-VITIS SANG VV 110;
357 – Uva Longanesi N., – clone I-Ampelos DGV 1.
Alla sezione II vitigni ad uve da tavola, vengono inserite le
seguenti nuove varieta’:
Vitroblack 1 N., codice varieta’ 590.
Alla sezione II – vitigni ad uve da tavola, vengono aggiunti, alle
varieta’ gia’ iscritte, i seguenti nuovi cloni:
501 – Almeria B., clone I-CRSA 157;
506 – Baresana B., clone I-CRSA 91;
507 – Cardinal N., clone I-CRSA 197;
510 – Ciminnita B., clone I-CRSA 156;
514 – Italia B., cloni I-CRSA 118, I-CRSA 121 ed I-CRSA 124;
515 – Lattuario nero N., clone I-CRSA 277;
547 – Matilde B., cloni I-CRSA 132 ed I-CRSA 133;
548 – Michele Palieri N., clone I-CRSA 229;
527 – Regina B., clone I-CRSA 11;
528 – Regina dei vigneti B., clone I-CRSA 76;
575 – Victoria N., – cloni I-CRSA 40 ed I-CRSA 41.
Alla sezione II vengono inoltre inseriti, per la varieta’ Baresana
B. (n. 506), i seguenti sinonimi: Doraca, Imperatore, Lattuaria
bianca, Roscio, Sacra bianca, Turca bianca, Turchesca, Uva di cera,
Uva di raca, Uva rosa, Uva sacra.
Alla sezione VIII – elenco proponenti l’omologazione dei cloni,
sono aggiunti, a seguito delle omologazioni dei cloni di cui sopra i
seguenti nuovi proponenti:
Centro di ricerca e sperimentazione in agricoltura «Basile
Caramia» di Locorotondo – Bari;
Ciheam – Istituto agronomico mediterraneo di valenzano – Bari.
L’elenco delle varieta’ e dei cloni e dei relativi codici, di cui
all’allegato1, sezione I, sezione II e sezione VIII del decreto
ministeriale 7 maggio 2004 citato nelle premesse, viene di
conseguenza modificato, nelle parti interessate, secondo l’allegato
al presente decreto, di cui costituisce parte integrante.
Il presente decreto e’ inviato all’Organo di controllo per la
registrazione ed e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 23 giugno 2008

Il direttore generale: Blasi

Allegato
—-> Vedere Allegato da pag. 14 a pag. 22 <----

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 23 giugno 2008

Geologi.info