MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 20 dicembre 2005 - Geologi.info | Geologi.info

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 20 dicembre 2005

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 20 dicembre 2005 - Segnaletica che deve essere apposta nelle aree sciabili attrezzate. (GU n. 299 del 24-12-2005)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 20 dicembre 2005

Segnaletica che deve essere apposta nelle aree sciabili attrezzate.

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Vista la legge 24 dicembre 2003, n. 363, recante «Norme in materia
di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da
fondo»;
Visto l’art. 6 della citata legge 24 dicembre 2003, n. 363, che
prevede la determinazione da parte del Ministero delle infrastrutture
e dei trasporti dell’apposita segnaletica da installare nelle aree
sciabili attrezzate, a cura dei gestori delle aree stesse;
Considerato l’art. 2, comma 3 della citata legge 24 dicembre 2003,
n. 363, che demanda alle regioni ed alle province autonome di Trento
e di Bolzano, l’individuazione delle aree sciabili attrezzate;
Sentita altresi’, la Federazione sportiva nazionale competente in
materia di sport invernali riconosciuta dal CONI (FISI);
Acquisito il contributo dell’Ente nazionale italiano di
unificazione come redatto dalla commissione «Sicurezza», nell’ambito
del gruppo di lavoro «Segnaletica per aree dove si effettuano sport
invernali»;
Espletata la procedura di informazione in materia di norme e regole
tecniche prevista dalla legge 21 giugno 1986, n. 317, modificata ed
integrata dal decreto legislativo 23 novembre 2000, n. 427, di
attuazione delle direttive 98/34/CE e 98/48/CE;
Sentita la Conferenza permanente per i rapporti con lo Stato, le
regioni e le province autonome di Trento e Bolzano nella seduta del 3
marzo 2005;
Decreta:
Art. 1.
1. La segnaletica che deve essere apposta nelle aree sciabili
attrezzate, a cura dei gestori delle aree stesse, deve essere
conforme a quanto riportato nell’allegato 1 al presente decreto che
ne costituisce parte integrante, ovvero, per il principio del mutuo
riconoscimento, deve essere conforme alla normativa nazionale di uno
Stato membro dell’Unione europea, di una Paese EFTA firmatario
dell’accordo SEE o della Turchia purche’ venga garantito un livello
di sicurezza equivalente in termini di tutela della salute e
dell’incolumita’ degli utenti.
2. Restano ferme le competenze delle regioni a statuto speciale e
delle province autonome di Trento e Bolzano in materia.

Art. 2.
Per favorire il miglior utilizzo delle piste da sci e’ stato
redatto il «Decalogo comportamentale dello sciatore» di cui
all’allegato 2 al presente decreto che stabilisce il codice di
comportamento per evitare pericoli alle persone o per prevenire
danni.
Gli esercenti le aree sciabili devono dare ampia informazione agli
utenti del suddetto decalogo.

Art. 3.
Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ove si rendesse
necessaria provvedera’ con apposito decreto all’introduzione di nuovi
segnali o all’aggiornamento ed alla modifica dei segnali di cui
all’allegato 1, redatti dalla Commissione sicurezza dell’UNI
nell’ambito del gruppo di lavoro «Segnaletica per aree dove si
effettuano sport invernali».

Art. 4.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 20 dicembre 2005
Il Ministro: Lunardi

Allegato 1
NORME TECNICHE UNI SULLA SEGNALETICA
PREDISPOSTA NELLE AREE SCIABILI ATTREZZATE
UNI 8132 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate allo
sci e sport alpini – Caratteristiche».
UNI 8133 – 6 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di informazione –
Posto di pronto soccorso».
UNI 8133 – 7 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di informazione –
Posto di chiamata per soccorso».
UNI 8133 – 9 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di informazione –
Pista da fondo per tecnica classica».
UNI 8133 – 17 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di informazione –
Pista da snowboard».
UNI 8133 – 18 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di informazione –
Pista da fondo per tecnica libera».
UNI 8133 – 19 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di informazione
Centro sciistico».
UNI 8133 – 20 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di informazione
Sentiero invernale.
UNI 8134 – 9 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di obbligo –
Seguire una determinata direzione».
UNI 8134 – 22 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di obbligo –
Utilizzare lo snowboard».
UNI 8134 – 23 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di obbligo –
Utilizzare il casco protettivo per minori di 14 anni».
UNI 8135 – 1 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di divieto –
Vietato camminare sulla pista da sci».
UNI 8135 – 2 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di divieto –
Vietato usare la slitta».
UNI 8135 – 3 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di divieto –
Vietato usare lo skibob».
UNI 8135 – 10 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di divieto –
Vietato l’accesso».
UNI 8135 – 11 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di divieto –
Vietato sciare nel bosco».
UNI 8135 – 14 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di divieto –
Vietato l’uso dello snowboard».
UNI 8135 – 15 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di divieto –
Vietato sciare».
UNI 8136 – 1 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Strettoia».
UNI 8136 – 2 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Incrocio».
UNI 8136 – 3 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Pericolo generico».
UNI 8136 – 4 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Attenzione al mezzo battipista».
UNI 8136 – 5 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Pericolo di caduta».
UNI 8136 – 6 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Crepaccio».
UNI 8136 – 8 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Cannone per innevamento artificiale».
UNI 8136 – 9 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Dosso».
UNI 8136 – 10 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Cunetta».
UNI 8136 – 11 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Brusca svolta a sinistra».
UNI 8136 – 12 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Brusca svolta a destra».
UNI 8136 – 13 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Tratto con forte pendenza».
UNI 8136 – 14 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Attenzione mezzo battipista con verricello».
UNI 8136 – 15 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate
allo sci e sport alpini – Segni grafici per segnali di pericolo –
Attenzione motoslitta».
UNI 8137 «Segnaletica specifica per piste da sci –
Caratteristiche».
UNI 10869 «Segnaletica per impianti a fune ed aree destinate allo
sci e sport alpini – Sistemi di guida visuali destinati
all’informazione del pubblico – Orientamento con l’aiuto di frecce di
direzione, segnali, testi, luce e colori».
UNI 8867 «Segnaletica specifica per piste da fondo –
Caratteristiche».

—-> Vedere immagini da pag. 12 a pag. 17

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 20 dicembre 2005

Geologi.info