MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - Geologi.info | Geologi.info

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 10 settembre 2003: Restituzione della rendita idroelettrica per il periodo 2002-2003. (GU n. 222 del 24-9-2003)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 10 settembre 2003

Restituzione della rendita idroelettrica per il periodo 2002-2003.

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
di concerto con
IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visto il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, di attuazione
della direttiva 96/92/CE recante norme comuni per il mercato interno
dell’energia elettrica, ed in particolare l’art. 3, comma 11,
concernente gli oneri generali afferenti al sistema elettrico;
Vista la legge 14 novembre 1995, n. 481, recante norme per la
concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilita’ e
istituzione delle autorita’ di regolazione dei servizi di pubblica
utilita’;
Visto il decreto in data 26 gennaio 2000 del Ministro
dell’industria, del commercio e dell’artigianato, di concerto con il
Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 27 del
3 febbraio 2000, recante norme in materia di individuazione degli
oneri generali afferenti al sistema elettrico;
Visto il decreto in data 17 aprile 2001 del Ministro
dell’industria, del commercio e dell’artigianato, di concerto con il
Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 97 del
27 aprile 2001, recante modifiche al decreto di cui sopra;
Visto il decreto-legge 18 febbraio 2003, n. 25, convertito nella
legge 17 aprile 2003, n. 83, recante disposizioni urgenti in materia
di oneri generali del sistema elettrico e di realizzazione,
potenziamento, utilizzazione e ambientalizzazione di impianti
termoelettrici;
Visto, in particolare, l’art. 2, comma 1, del citato decreto-legge,
a norma del quale dal 1° gennaio 2002 non si applica la compensazione
della maggiore valorizzazione dell’energia elettrica prodotta da
impianti idroelettrici e geotermoelettrici nella disponibilita’ delle
imprese produttrici-distributrici alla data del 19 febbraio 1997, di
cui all’art. 2, comma 1, lettera b), del citato decreto del Ministro
dell’industria, del commercio e dell’artigianato in data 26 gennaio
2000;
Visto, altresi’, l’art. 2, comma 3, del citato decreto-legge, il
quale dispone che il Ministro delle attivita’ produttive, di concerto
con il Ministro dell’economia e delle finanze, sentita l’Autorita’
per l’energia elettrica e il gas, determina, con uno o piu’ decreti,
le partite economiche relative alla compensazione della predetta
maggior valorizzazione dell’energia elettrica prodotta da impianti
idroelettrici e geotermoelettrici delle imprese
produttrici-distributrici per il rimborso delle partite relative al
periodo successivo al 1° gennaio 2002, in favore delle imprese che
hanno provveduto al versamento dei relativi importi alla Cassa
conguaglio per il settore elettrico;
Ritenuto, pertanto, che occorre impartire le disposizioni
necessarie sia ai fini del predetto rimborso sia ai fini della
copertura del relativo fabbisogno, in conformita’ a quanto prescritto
dal citato art. 2, secondo comma, del citato decreto-legge;
Vista la nota n. 2290 del 5 agosto 2003 con la quale l’Autorita’
per l’energia elettrica e il gas ha trasmesso gli importi comunicati
dalla Cassa conguaglio per il settore elettrico relativi ai
versamenti effettuati da ciascuna impresa elettrica interessata dalla
compensazione sopra citata, a partire dal 1° gennaio 2002;
Vista la delibera n. 96/03 adottata nella riunione del 2 settembre
2003 concernente il rilascio del parere dell’Autorita’ per l’energia
elettrica e il gas in merito alla determinazione delle partite
economiche relative all’art. 2, comma 1, della legge 17 aprile 2003,
n. 83, con la quale, tra l’altro, si fa presente la necessita’ di
apportare modifiche agli importi sopra richiamati;
Decreta:
Art. 1.
1. La Cassa conguaglio per il settore elettrico provvede al
rimborso in favore delle imprese indicate nell’elenco allegato o dei
loro aventi causa, degli importi da esse versati alla stessa Cassa, a
partire dal 1° gennaio 2002, per la compensazione di cui all’art. 2,
comma 1, lettera b) del decreto del Ministro dell’industria, del
commercio e dell’artigianato del 26 gennaio 2000, per un ammontare
complessivo di Euro 508.463.965,83.
Ai fini di cui al comma 1, la Cassa conguaglio per il settore
elettrico, entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione del
presente decreto, effettua il rimborso delle partite economiche
relative all’art. 2, comma 1, lettera b) del decreto sopra
richiamato, previa comunicazione all’Autorita’ per l’energia
elettrica e il gas dell’adozione delle disposizioni necessarie ad
assicurare la disponibilita’ della provvista economica.
3. La Cassa di cui al comma 1 provvede a dare comunicazione dei
pagamenti effettuati e della liquidazione definitiva delle somme
dovute agli aventi diritto, all’Autorita’ per l’energia elettrica e
il gas, al Ministero delle attivita’ produttive ed al Ministero
dell’economia e delle finanze.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

Roma, 10 settembre 2003

Il Ministro
delle attività produttive
Marzano

Il Ministro dell’economia
e delle finanze
Tremonti

Allegato A

=====================================================================
Impresa |Importi (in Euro)
=====================================================================
Acea S.p.a. …. | 1.249.335,97
Acea Electrabel produzione …. | 268.651,11
A.E. Bolzano S.p.a. …. | 9.638.624,58
Edipower S.p.a. …. | 9.850.662,32
Endesa Italia S.r.l. …. | 21.078.601,11
Enel Produzione S.p.a. …. | 315.095.633,41
Eurogen S.p.a. …. | 31.379.010,99
Enel Green Power S.p.a. …. | 60.313.373,64
Interpower S.p.a. …. | 2.877.432,87
AEM Trading S.r.l. …. | 33.556.680,53
A.C.S.M. Primiero S.p.a. …. | 349.590,52
Trentino Servizi S.p.a. …. | 521.599,11
Tirreno Power S.p.a. …. | 241.783,87
AEM Torino S.p.a. …. | 19.170.517,86
AGSM Verona S.p.a. …. | 2.872.467,94
Totale … | 508.463.965,83

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Geologi.info