MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - Geologi.info | Geologi.info

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 1 dicembre 2005: Approvazione delle modifiche urgenti al Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico, apportate dal Gestore del mercato elettrico S.p.a. (GU n. 290 del 14-12-2005)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 1 dicembre 2005

Approvazione delle modifiche urgenti al Testo integrato della
Disciplina del mercato elettrico, apportate dal Gestore del mercato
elettrico S.p.a.

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Visto il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, ed in
particolare l’art. 5, comma 1, che prevede che la disciplina del
mercato elettrico sia approvata dal Ministro delle attivita’
produttive, sentita l’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas (di
seguito: Autorita);
Visto il decreto del Ministro delle attivita’ produttive
19 dicembre 2003, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana – serie generale – n. 301 del
30 dicembre 2003, recante «Approvazione del testo integrato della
Disciplina del mercato elettrico (di seguito: Disciplina del
mercato). Assunzione della responsabilita’ del Gestore del mercato
elettrico (si seguito: GME) S.p.a. relativamente al mercato
elettrico»;
Visto il testo integrato della Disciplina del mercato elettrico ed
in particolare l’art. 3, comma 3.5, che prevede che, nel caso di
interventi urgenti di modifica della disciplina finalizzati a
salvaguardare il regolare funzionamento del mercato, le modifiche
disposte dal GME divengono efficaci con la pubblicazione sul sito
internet e vengono tempestivamente trasmesse al Ministro delle
attivita’ produttive per l’approvazione, sentita l’Autorita’;
Viste le modifiche urgenti alla Disciplina del mercato elettrico
pubblicate sul sito internet del GME e trasmesse al Ministro delle
attivita’ produttive rispettivamente in data 1° aprile 2004, prot.
GME/P2004000381, 9 dicembre 2004, prot. GME/P2004001330, 23 marzo
2005, prot. GME/P2005000439, 12 maggio 2005, prot. GME/P2005000767, e
16 settembre 2005, prot. GME/P2005001378, ai sensi dell’art. 3, comma
3.5, della Disciplina;
Viste le direttive 30 marzo 2004, n. 991, 24 dicembre 2004, n.
4159, e 1° aprile 2005, n. 5764, con le quali il Ministro delle
attivita’ produttive ha, tra l’altro, approvato in via provvisoria le
modifiche alla Disciplina del mercato elettrico intervenute
rispettivamente in data 30 marzo 2004, 9 dicembre 2004 e del 23 marzo
2005;
Vista la nota 29 settembre 2005 del GME con cui sono stati forniti
i chiarimenti richiesti dal Ministero delle attivita’ produttive
nell’ambito dell’attivita’ istruttoria finalizzata al rilascio del
parere dell’Autorita’;
Vista la deliberazione 27 ottobre 2005, n. 224/05, con cui
l’Autorita’ per l’energia elettrica ed il gas ha espresso parere
favorevole sulle proposte di modifica del testo integrato della
Disciplina del mercato elettrico introdotte dal GME;
Considerato che le modifiche urgenti al testo integrato della
Disciplina proposte dal GME sono conformi e coerenti con l’evoluzione
del quadro normativo e regolatorio del settore elettrico, e che le
disposizioni per le quali si rinvia alle Disposizioni tecniche di
funzionamento (DTF) non comportano valutazioni discrezionali da parte
del GME e si configurano come recepimento di deliberazioni
dell’Autorita’ o di disposizioni normative;
Considerato che i costi per l’accesso al mercato elettrico sono
prevalentemente costituiti da costi fissi indipendentemente dal
volume di energia elettrica intermediata nel mercato stesso, mentre i
corrispettivi sono pagati dagli operatori in maniera proporzionale
all’ammontare di energia elettrica scambiata da ciascuno;
Tenuto conto dell’aumento della liquidita’ del mercato elettrico
nell’anno 2005 rispetto a quella dell’anno 2004, con il conseguente
incremento dei margini di flessibilita’ del GME per il mantenimento
del proprio equilibrio economico e finanziario;
Ritenuto opportuno, ai fini dell’economicita’ dell’accesso al
mercato organizzato dal GME, che siano rivisti il livello e
l’articolazione del corrispettivo per l’accesso al mercato elettrico
introducendo una progressiva riduzione del corrispettivo variabile a
fronte del superamento di determinate soglie quantitative di energia
elettrica negoziata dal singolo operatore, come anche raccomandato
dall’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas nella deliberazione
n. 224/05;
Dispone:

Art. 1.
Le modifiche urgenti al testo integrato della Disciplina del
mercato elettrico, come definite dal Gestore del mercato elettrico
S.p.a. in data 30 marzo 2004, 9 dicembre 2004, 23 marzo 2005,
5 maggio 2005 e 16 settembre 2005, sono approvate ai sensi dell’art.
3, comma 3.5, della Disciplina stessa, approvata con decreto del
Ministro delle attivita’ produttive 19 dicembre 2003.

Art. 2.
Il Gestore del mercato elettrico S.p.a., al fine di favorire
l’economicita’ dell’accesso al mercato elettrico, presenta al
Ministro delle attivita’ produttive per l’approvazione, entro
sessanta giorni, una proposta di revisione del livello e
dell’articolazione del corrispettivo variabile per l’accesso al
mercato elettrico cosi’ da renderlo regressivo con i volumi di
energia elettrica negoziati da ciascun operatore.
Roma, 1° dicembre 2005
Il Ministro: Scajola

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Geologi.info