MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI - DECRETO 31 luglio 2009 - Geologi.info | Geologi.info

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI – DECRETO 31 luglio 2009

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI - DECRETO 31 luglio 2009 - Notifica del decreto di adeguamento di prodotti fitosanitari secondo le ordinanze del 18 dicembre 2008 e 19 marzo 2009 recanti norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche e bocconi avvelenati. (09A09753) (GU n. 186 del 12-8-2009 )

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI

DECRETO 31 luglio 2009

Notifica del decreto di adeguamento di prodotti fitosanitari
secondo le ordinanze del 18 dicembre 2008 e 19 marzo 2009 recanti
norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche e bocconi
avvelenati. (09A09753)

IL DIRETTORE GENERALE
della sicurezza degli alimenti e della nutrizione
Visto l’art. 6 della legge 30 aprile 1962, n. 283, modificato
dall’art. 4 della legge 26 febbraio 1963, n. 441;
Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, concernente
l’attuazione della direttiva 91/414/CEE in materia d’immissione in
commercio di prodotti fitosanitari nonche’ la circolare del 10 giugno
1995, n. 17 (supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 145 del
23 giugno 1995) concernenti «Aspetti applicativi delle nuove norme in
materia di autorizzazione di prodotti fitosanitari»;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, che detta norme
generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 23 aprile 2001, n.
290 concernente il regolamento di semplificazione dei procedimenti di
autorizzazione alla produzione, all’immissione in commercio e alla
vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti;
Visto il decreto legislativo 14 marzo 2003, n. 65, corretto e
integrato dal successivo decreto del 28 luglio 2004, n. 260,
concernente l’attuazione delle direttive 1999/45/CE e 2001/60/CE
relative alla classificazione, all’imballaggio e all’etichettatura
dei preparati pericolosi;
Visto il decreto ministeriale 3 aprile 2007 concernente
l’attuazione della direttiva 2006/8/CE relativa alla classificazione,
all’imballaggio e all’etichettatura dei preparati pericolosi;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 14 marzo 2006, n.
189, relativo al regolamento recante modifiche al decreto del
Presidente della Repubblica 28 marzo 2003, n. 129,
sull’organizzazione del Ministero della salute;
Visto l’art. 1, comma 6, del decreto-legge 16 maggio 2008, n. 85,
recante «Disposizioni urgenti per l’adeguamento delle strutture di
Governo in applicazione dell’art. 1, commi 376 e 377, della legge 24
dicembre 2007, n. 244», che ha trasferito al Ministero del lavoro,
della salute e delle politiche sociali le funzioni del Ministero
della salute con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di
personale;
Viste le ordinanze ministeriali del 18 dicembre 2008 e 19 marzo
2009 recanti norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche e
bocconi avvelenati;
Vista la nota della Direzione generale della sicurezza degli
alimenti e della nutrizione riguardante le modalita’ di applicazione
delle suddette ordinanze;
Viste le domande in risposta alla citata nota presentate dalle
Imprese dirette ad ottenere l’adeguamento delle etichette alle norme
suddette;
Considerato che le etichette dei prodotti fitosanitari di cui
trattasi, sono risultate conformi alle disposizioni delle ordinanze
sopracitate;
Rilevato che la verifica tecnico-giuridica d’Ufficio ha accertato
la sussistenza dei requisiti per l’applicazione delle semplificazioni
previste dall’art. 12 del citato decreto del Presidente della
Repubblica del 23 aprile 2001, n. 290, in particolare che le
modifiche richieste sono ininfluenti sulle caratteristiche
agronomiche, sanitarie ed ambientali dei prodotti fitosanitari in
questione;
Rilevato che, pertanto, per il rilascio di tale autorizzazione non
e’ richiesto il parere della Commissione consultiva di cui all’art.
20 del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194;
Visti i versamenti effettuati ai sensi del decreto ministeriale 9
luglio 1999;
Decreta:
E’ autorizzata la variazione di composizione, relativamente ai
coformulanti, e la modifica del testo delle etichette, relativamente
all’inserimento di ulteriori frasi cautelative dei prodotti elencati
in allegato al presente decreto, conformemente a quanto indicato in
premessa.
Le imprese titolari dei prodotti in allegato, sono tenute a
rietichettare i prodotti medesimi e ad adottare ogni iniziativa, nei
confronti degli utilizzatori, idonea ad assicurare un corretto
impiego in conformita’ alle nuove disposizioni.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Il testo del presente decreto sara’, inoltre, inserito nel portale
del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali
all’indirizzo www.ministerosalute.it nell’area tematica dedicata ai
prodotti fitosanitari.
Roma, 31 luglio 2009
Il direttore generale: Borrello

Allegato

—-> Vedere da pag. 38 a pag. 39 <----

MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI – DECRETO 31 luglio 2009

Geologi.info