ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO - PROVVEDIMENTO 23 ottobre 2006 - Geologi.info | Geologi.info

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO – PROVVEDIMENTO 23 ottobre 2006

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO - PROVVEDIMENTO 23 ottobre 2006 Modifiche ed integrazioni al regolamento n. 1 del 15 marzo 2006, concernente la procedura di irrogazione delle sanzioni amministrative pecuniarie, di cui al titolo XVIII (sanzioni e procedimenti sanzionatori), capo VII (destinatari delle sanzioni amministrative pecuniarie e procedimento) del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 - codice delle assicurazioni private. (Provvedimento n. 2466). (GU n. 254 del 31-10-2006)

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE
COLLETTIVO

PROVVEDIMENTO 23 ottobre 2006
Modifiche ed integrazioni al regolamento n. 1 del 15 marzo 2006,
concernente la procedura di irrogazione delle sanzioni amministrative
pecuniarie, di cui al titolo XVIII (sanzioni e procedimenti
sanzionatori), capo VII (destinatari delle sanzioni amministrative
pecuniarie e procedimento) del decreto legislativo 7 settembre 2005,
n. 209 – codice delle assicurazioni private. (Provvedimento n. 2466).

L’ISTITUTO PER LA VIGILANZA
SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE
E DI INTERESSE COLLETTIVO
Vista la legge 12 agosto 1982, n. 576, e successive modifiche ed
integrazioni, concernente la riforma della vigilanza sulle
assicurazioni;
Visto il decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, approvativo
del codice delle assicurazioni private;
Vista la legge 28 dicembre 2005, n. 262, recante disposizioni per
la tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari;
Visti in particolare i commi 1 e 3 dell’art. 24 della citata legge
28 dicembre 2005, n. 262 i quali prevedono che l’ISVAP disciplini,
con proprio regolamento, le modalita’ organizzative per dare
attuazione al principio della distinzione tra funzioni istruttorie e
funzioni decisorie rispetto all’irrogazione della sanzione ed agli
altri principi in materia di giusto procedimento amministrativo;
Vista la delibera assunta dal Consiglio nella seduta del 15 marzo
2006 con la quale e’ stato approvato il regolamento n. 1 del 15 marzo
2006, concernente la procedura di irrogazione delle sanzioni
amministrative pecuniarie, di cui al titolo XVIII (sanzioni e
procedimenti sanzionatori), capo VII (destinatari delle sanzioni
amministrative pecuniarie e procedimento) del decreto legislativo
7 settembre 2005, n. 209 – Codice delle assicurazioni private;
Ritenuta la necessita’ di modificare l’art. 3 (Avvio del
procedimento sanzionatorio) alla luce di nuove esigenze di carattere
organizzativo;
Vista la delibera assunta dal Consiglio in data 19 ottobre 2006,
con la quale sono state apportate modifiche al regolamento n. 1 del
15 marzo 2006, concernente la procedura di irrogazione delle sanzioni
amministrative pecuniarie, di cui al titolo XVIII (sanzioni e
procedimenti sanzionatori), capo VII (destinatari delle sanzioni
amministrative pecuniarie e procedimento) del decreto legislativo
7 settembre 2005, n. 209 – Codice delle assicurazioni private;

A d o t t a
le seguenti modifiche:

Art. 1.
Modifiche all’art. 3 del regolamento
Il primo periodo del comma 2 dell’art. 3 e’ sostituito dal
seguente:
«L’atto di contestazione, a firma congiunta di due Capi dei
Servizi di cui alla lettera d) dell’art. 1 o, in caso di assenza o
impedimento di uno di essi, da un Capo Servizio e da un Dirigente dei
Servizi medesimi, e’ notificato ai soggetti destinatari delle
sanzioni entro 120 giorni, ovvero entro 180 giorni per i soggetti
residenti all’estero, dall’accertamento dei fatti.».

Art. 2.
Pubblicazione ed entrata in vigore
1. Il presente provvedimento, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana e nel Bollettino dell’ISVAP nonche’ reso
disponibile sul sito Internet dell’Autorita’, entra in vigore il
giorno successivo a quello della pubblicazione nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 23 ottobre 2006
Il presidente: Giannini

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO – PROVVEDIMENTO 23 ottobre 2006

Geologi.info