Modello F24 anche per i geologi - Geologi.info | Geologi.info

Modello F24 anche per i geologi

Grazie all'accordo tra Epap e Agenzia delle Entrate anche i geologi potranno utilizzare il modello F24 per pagare i contributi

wpid-3109_versamentomodello.jpg
image_pdf

Dal 23 febbraio 2015 anche i chimici, i geologi, gli attuari, i dottori agronomi, quelli forestali e i periti industriali che esercitano attività libero professionale in forma singola o associata potranno utilizzare il modello F24 per pagare i contributi previdenziali e assistenziali.

Ciò sarà possibile grazie alle due convenzioni distinte firmate dall’Agenzia delle Entrate con l’Ente di Previdenza e Assistenza Pluricategoriale (Epap) e con l’Ente di Previdenza dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati (Eppi), che prevedono la possibilità di utilizzare il modello di pagamento unificato ed effettuare i versamenti dovuti direttamente online, tramite il sito dell’Agenzia, o tramite i servizi bancari e postali, senza spese aggiuntive.

Le due intese con Epap e Eppi, valide per il triennio 2015-2018, rientrano nelle previsioni del Dm 10 gennaio 2014, che ha riconosciuto agli Enti previdenziali di categoria dei professionisti che ne fanno richiesta la possibilità di riscuotere i contributi tramite F24. Pertanto gli iscritti all’Epap e all’Eppi che esercitano attività libero professionale in forma singola o associata, anche sotto forma di prestazione non abituale o collaborazione coordinata e continuativa, potranno effettuare con un’unica operazione il pagamento delle somme dovute e utilizzare eventuali crediti tributari in compensazione. L’Agenzia provvederà a breve, su richiesta degli stessi Enti, a definire i codici da indicare nel “modello F24”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Modello F24 anche per i geologi Geologi.info