Su Saturno la tempesta più grande degli ultimi decenni - Geologi.info | Geologi.info

Su Saturno la tempesta più grande degli ultimi decenni

wpid-7964_SATURNOPPI.jpg
image_pdf

L’immagine è stata catturata dalla sonda Cassini, la prima ad essere entrata nell’orbita di Saturno ormai nel lontano 1º luglio del 2004. Qualche giorno fa la sonda ha catturato dalle immagini spettacolari: una tempesta gigante nell’emisfero settentrionale del pianeta, la cui distanza dal centro della raffica di vento misurata era equivalente alla metà delle dimensioni del pianeta Terra.

Il centro della tempesta misura 6.600 km. La sua lunghezza totale circa 66.000 km. L’immagine è stata registrata usando filtro verde e mostra anche le ombre scure degli anelli del pianeta sulla sua superficie. Secondo la NASA, la tempesta di Saturno è avvenuta all’inizio di dicembre 2010. I primi ad accorgersene sono stati gli astrofili. Gli scienziati dicono che la tempesta appare bianca perché fatta di cristalli di ammoniaca. Quando il gas ha raggiunto l’alta atmosfera di Saturno, i cristalli di ammoniaca si sono condensati in vapore e hanno formato la regione bianca tuttora visibile. Un avvenimento che per la sua mola avrà, secondo gli esperti, anche alcune ripercussioni sulla Terra.

Inoltre, sebbene questo tipo di fenomeni sia abbastanza frequente su Saturno, questa tempesta sembra essere la più grande e brillante degli ultimi decenni. Uno spettacolo spaziale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Su Saturno la tempesta più grande degli ultimi decenni Geologi.info