Contro l'inquinamento marino il brevetto della Protezione Civile - Geologi.info | Geologi.info

Contro l’inquinamento marino il brevetto della Protezione Civile

La Protezione Civile ha presentato un brevetto contro l'inquinamento marino: e' il sistema Sauro-Sea antipollution unit for rapid off-shore drainage

wpid-25668_InquinamentoPuntabiancacannatello.jpg
image_pdf

Un nuovo sistema contro l’inquinamento marino, brevettatodal Dipartimento della Protezione Civile. Si chiama Sauro-Sea antipollution unit for rapid off-shore drainage edè uno skimmer – dispositivo utilizzato per le bonifiche delle acque –, in grado di separare e recuperare sia rifiuti solidi (plastiche) sia liquidi (oli), anche contemporaneamente. Si tratta di un sistema piuttosto semplice dal punto di vista tecnologico, realizzato con costi contenuti e molto versatile, in grado di essere utilizzato da diversi modelli di nave.

Il sistema contro l’inquinamento marino è in grado di recuperare materiali di varie dimensioni, da particelle submillimetriche fino a oggetti misurabili in metri. Può essere utilizzato anche con condizioni meteo marine avverse e a velocità superiori a quelle dei normali skimmer. Il recupero dei materiali non si limita solo alla superficie, ma si spinge fino ad alcuni metri di profondità.

Il modello di Sauro, testato nei giorni scorsi presso la sede del Circolo Ufficiali della Marina Militare, è stato realizzato da Unifi-Dst Università di Firenze Dipartimento di Scienze della Terra in scala 1:50 e montato su un modello di nave rimorchiatore della stessa scala, solitamente usato in assistenza alle piattaforme petrolifere.

Copyright © - Riproduzione riservata
Contro l’inquinamento marino il brevetto della Protezione Civile Geologi.info