Edilizia scolastica: risorse liberate, via alla seconda fase del programma - Geologi.info | Geologi.info

Edilizia scolastica: risorse liberate, via alla seconda fase del programma

wpid-23063_scuolalow.jpg
image_pdf

Parte la seconda fase della “Operazione edilizia scolastica”: entro venerdì 23 maggio 2014 i sindaci che, come richiesto dal premier Matteo Renzi, avevano segnalato una struttura scolastica da rimettere a posto nel proprio Comune, dovranno fornire la documentazione necessaria per completare la procedura d’accesso all’iniziativa.

Come era accaduto a inizio marzo, anche in questo caso Renzi ha accompagnato la richiesta con una lettera diretta ai sindaci, in cui si spiega che il progetto può partire perché sono state liberate “risorse e spazio di patto di stabilità” e che il Governo presenterà a ciascuno “una proposta di soluzione personalizzata, predisposta sulla base del bilancio del Comune”, per mettere a punto l’intervento segnalato.

Sono 4.400 i sindaci che hanno aderito all’iniziativa: a loro il compito, entro pochi giorni, di completare i moduli disponibili sul sito del Governo.

Copyright © - Riproduzione riservata
Edilizia scolastica: risorse liberate, via alla seconda fase del programma Geologi.info